Sala del fuoco

| SEZIONE LIGHT ART |

Chi aveva capito come accendere un fuoco e mantenerlo vivo aveva un potere immenso rispetto agli altri perché dal fuoco e dal suo controllo si deve molta parte dell’evoluzione umana.
Chi aveva quel potere, oggi si direbbe competenza, splendeva fra tutti come una luce. Era persona importante perché da questi dipendevano la cottura dei cibi, la difesa dagli animali feroci, il tepore e la luce nelle caverne.
Il fuoco è quindi la prima vera e potente invenzione dell’uomo che gli ha consentito di evolversi e riprodursi facilmente.
È da quella prima luce terrena che l’uomo cercherà, e poi troverà, le idee per illuminare il mondo.

CONDIVIDI SU

SPONSOR

BIENNALE LIGHT ART
CASA DEL MANTEGNA
26.09.2020 – 07.10.2021

CURATORE GENERALE
Vittorio Erlindo

CURATORI BLACK LIGHT
Gisella Gellini, Gaetano Corica
CURATORE LIGHT ART
Vittorio Erlindo

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Angelo Panerari

UFFICIO COMUNICAZIONE
Maria Chiara Salvanelli, Valentina Bosi

CREDITI FOTOGRAFICI
Paolo Bernini, Paolo Compagni,
Gaetano Corica, Giuliana Cunéaz,
Elia Festa, Giorgio Pizzagalli, Gianni Vaccaro,
Elisabetta Pirozzi

RINGRAZIAMENTI
Franco Amadei
Maurizio Lionetti
Simone Baratti
Mario Beschi
Mario Contili
Salvatore Grillo
Giuliana Guerreschi
Fabiana Mancinelli
Ferruccio Pecchioni
Massimo Pirotti
Roberta Sironi
Aldo Vincenzi
CEPIA