PIETRO PIRELLI

| SEZIONE LIGHT ART |

Come la musica, la luce è un divenire tra suono e silenzio, che, incontrando materie liquide e solide, manifesta chiari e scuri. Le proiezioni luminose si modellano nello spazio, abitandolo ogni volta in un modo diverso.
I disegni della luce riflessa dall’acqua fanno scorrere moti ricorrenti, ma talvolta imprevedibili. Mi piace congelare nelle mie” Idrofanie” questi misteriosi istanti di luce, che mostrano la loro straordinaria bellezza.

| IDROPIRO |

PIETRO PIRELLI
Musicista e artista visivo, liutaio del suono e della luce. Socio fondatore di AGON, è compositore e percussionista. Sem-pre partendo dall’approccio musicale, Pirelli ha incluso la luce nella sua ricerca artistica, creando opere visive e performance multi-sensoriali. Pirelli trasforma poeticamente la percezione dello spazio, mettendosi ogni volta in relazione con i contesti che ospitano le sue opere, suonando luce e suono oppure offrendo un’esperienza immersiva al pubblico, ospite delle sue installazioni multisensoriali. Ha operato in teatri e sale da concerto, ma anche in musei, antichi palazzi, chiese, luoghi spirituali, strade, ponti e ambienti naturali. Presente in gallerie d’arte con mostre personali e collettive. Pirelli si è inventato e costruito i propri strumenti con materie come la pietra, la luce laser, l’acqua, il ghiaccio. Tra le creazioni: Vertical Circular, Musica in Voga, Arpa di Luce (con Gianpietro Grossi), Idrofoni, Suono Liberato, Artificiale-Naturale e Idrofanie. Tra i Paesi: Italia, Germania, Regno Unito, Spagna, Svizzera, Stati Uniti, Brasile, Corea del Sud, Giappone, India, Israele. Tra le Istituzioni: Milano Musica, Piccolo Teatro, Chiesa di San Celso, Castello Sforzesco, Teatro Franco Parenti a Milano. Ravenna Festival, Macro e Palazzo Venezia a Roma, Biennale Musica Venezia, Pio Monte della Misericordia Napoli…. Luminale Frankfurt, chiesa Sankt Peter Colonia, Tempio di Kamakura e Teatro Metropolitan a Tokyo.

CONDIVIDI SU

SPONSOR

BIENNALE LIGHT ART
CASA DEL MANTEGNA
26.09.2020 – 07.10.2021

CURATORE GENERALE
Vittorio Erlindo

CURATORI BLACK LIGHT
Gisella Gellini, Gaetano Corica
CURATORE LIGHT ART
Vittorio Erlindo

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Angelo Panerari

UFFICIO COMUNICAZIONE
Maria Chiara Salvanelli, Valentina Bosi

CREDITI FOTOGRAFICI
Paolo Bernini, Paolo Compagni,
Gaetano Corica, Giuliana Cunéaz,
Elia Festa, Giorgio Pizzagalli, Gianni Vaccaro,
Elisabetta Pirozzi

RINGRAZIAMENTI
Franco Amadei
Maurizio Lionetti
Simone Baratti
Mario Beschi
Mario Contili
Salvatore Grillo
Giuliana Guerreschi
Fabiana Mancinelli
Ferruccio Pecchioni
Massimo Pirotti
Roberta Sironi
Aldo Vincenzi
CEPIA