ŌKI IZUMI

| SEZIONE LIGHT ART |

Luce, medium ideale per un dialogo tra natura e cultura.
A questo simbolico incontro si è ispirata la mia installazione, realizzando con lastre di vetro industriale delle onde increspate da brillanti riflessi luminosi, che irrompono nello spazio armonico creato dall’uomo rinascimentale.
Grazie alla luce, le lastre di vetro perdono la loro originaria durezza e freddezza, si animano di nuova vita, celebrando così l’eterno rinnovamento insito nelle forze della natura.

| MARE MOSSO |

ŌKI IZUMI
Nasce a Tokyo, si laurea in letteratura giapponese antica all’Università Waseda di Tokyo. Ha studiato pittura e scultura con Aiko Miyawaki, Taku Iwasaki e Yoshishige Saito. Ottenuta nel 1977 una borsa di studio per la scultura dal Governo Italiano si diploma nel 1981 all’Accademia di Belle Arti di Brera, nel corso di scultura. Ha partecipato con sue ope-re e installazioni a numerose mostre personali e collettive in Italia, in Giappone e in altri paesi; Biennale di Venezia (1985, Progetto Venezia, III mostra internazionale di Architettura e 1986, Arte e Biologia, XLII Biennale internazionale di Arti Visive). 1983, Triennale di Milano (Alle ra-dici del sole). 1992, Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma (Giappone-Italia, giovani generazioni). 1997, 1998 e 2010, Istituto Giap-ponese di Cultura a Roma. 2007, Museo civico di Lubiana in Slovenia (Rhythmic refractions–antologica). 2014, Museo di Santa Giulia a Brescia (Stratificazioni–personale) e Villa Nec-chi Campiglio a Milano (Arte del vetro oggi in Italia). 2017, Museo d’arte Orientale Edoardo Chiossone di Genova (Ponte di luce–personale).

CONDIVIDI SU

SPONSOR

BIENNALE LIGHT ART
CASA DEL MANTEGNA
26.09.2020 – 07.10.2021

CURATORE GENERALE
Vittorio Erlindo

CURATORI BLACK LIGHT
Gisella Gellini, Gaetano Corica
CURATORE LIGHT ART
Vittorio Erlindo

SEGRETERIA ORGANIZZATIVA
Angelo Panerari

UFFICIO COMUNICAZIONE
Maria Chiara Salvanelli, Valentina Bosi

CREDITI FOTOGRAFICI
Paolo Bernini, Paolo Compagni,
Gaetano Corica, Giuliana Cunéaz,
Elia Festa, Giorgio Pizzagalli, Gianni Vaccaro,
Elisabetta Pirozzi

RINGRAZIAMENTI
Franco Amadei
Maurizio Lionetti
Simone Baratti
Mario Beschi
Mario Contili
Salvatore Grillo
Giuliana Guerreschi
Fabiana Mancinelli
Ferruccio Pecchioni
Massimo Pirotti
Roberta Sironi
Aldo Vincenzi
CEPIA