BIENNALE LIGHT ART 2022

FARDY MAES

| IL CORTILE DELLA LUE E DEI CIELI IMPOSSIBILI |

FARDY MAES
Nasce in California nel 1943. Segue la vita nomade dei genitori ricchi e colti, che la portano fin da bambina a vedere mostre d’arte, rappresentazioni teatrali e balletti in diverse città americane. La scuola è quella dei genitori che però la istruiscono e la formano al fare pratico e alla filosofia. Giovane hippie partecipa alle più importanti manifestazioni di contestazione degli anni sessanta. Le sue o-pere, anonime, sono presso numerosi colle-zionisti americani. Intorno al 1980 comincia a occuparsi di light art, restando tuttavia fedele alla pittura e alle performances. Spiccatamente minimalista, ha guardato molto al lavoro di Dan Flavin e ne porta avanti la sua lezione, quasi sempre utilizzando i neon, altre volte i led. Nel 2018 partecipa alla Biennale light art al Palazzo Ducale di Mantova con In lode a Dan Flavin un trittico di neon bianchi disposti a canne d’organo.

CONDIVIDI SU

BIENNALE LIGHT ART
CASA DEL MANTEGNA
27.05 – 28.08.2022

CURATORE GENERALE
Vittorio Erlindo

ORGANIZZAZIONE MOSTRA
Bassi Beatrice
Angelo Panerari

UFFICIO COMUNICAZIONE
Beatrice Bassi

CREDITI FOTOGRAFICI
Paolo Bernini Studio Nife
Elisabetta Pirozzi
Claudio Compagni
Barbara Silvestri

RINGRAZIAMENTI
Franco Amadei
Romano Frignani
Antonella Mantovani
Maurizio Lionetti