BIENNALE LIGHT ART 2022

CLAUDIO (SEK) DE LUCA

| PORTA DI TAO |

Il concetto di Porta è sempre stato caricato di valenze simboliche e spirituali profonde, la porta diventa il passaggio per un’altra dimensione.
Il Tao, rappresenta la Via o il Sentiero, l’eterno divenire, l’eterna, essenziale e fondamentale forza che scorre perennemente attraverso tutta la materia dell’Universo. L’idea di un confine, di un limite tra il bene e il male, l’amore e l’odio, nell’unione assumono solo il valore positivo.
Il principio femminile Yin: notte (nero), il principio maschile Yang: giorno (bianco).
I tre libri aperti rappresentano: la Memoria, la Conoscenza e la Pace, necessari per raggiungere l’armonia con la natura.

SEK (Claudio De Luca) nasce a Vittorio Veneto (TV) nel 1958, inizia a dipingere alla giovane età di quindici anni. Nel 1973 partecipa infatti a una prima mostra. Nel 1977 nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio a Firenze collabora all’allestimento e progetto della mostra di Rafael Alberti per la Spagna a cura di Giulio Carlo Argan. Nel 1981 si diploma con lode nel corso di Pittura, all’Accademia di Belle Arti di Venezia con il Maestro Emilio Vedova. Attualmente è docente di Disegno e Storia dell’Arte nei Licei Statali. Espone in varie mostre personali e collettive in Italia e all’estero dal 1980. Mostre selezione: 2010
– San Bonifacio (VR) personale “Sekografie vissuto fluorescente”, assemblaggi scultura e 20 opere di Black Light Paintings, Galleria d’arte Centrale. 2012 – Orta San Giulio (NO). Palazzotto Motta, mostra dei vincitori del 12° Premio Nazionale d’Arte Città  di Novara con un’opera Black Light Painting. 2013 – Bosco Chiesanuova (VR). Quarant’anni di pittura “mostra antologica dalle prime opere giovanili alle “Sekografie Fluorescenti Black Light Paintings”. – Venezia, Palazzo Cà Zanardi, “Dreams” circuito off 55ª Biennale d’Arte di Venezia. 2014 – Verona, Prima Biennale della Creatività presentata da Vittorio Sgarbi di Black Light Paintings. – Novara. Tra luci e colori, opere di Black Light Paintigs, Palazzo Renzo Piano. 2015 – Firenze, X Florence Biennale, Art and the Polis. – Genova, Satura Art Gallery, “Black Light Paintings 1° International Exibition” . 2016 – Soave (VR) Cantina Rocca Sveva, “Sekografie Ultraviolette”. 2017 – Milano, Palazzo Regione Lombardia, “La luce che colora il buio”. 2017/18 – Como, Pinacoteca Civica, Black Light Art: “La luce che colora il buio” – Spoleto, 2018, LIGHT QUAKE, Museo Nazionale del Ducato di Spoleto, Rocca Albornoz. 2020 Biennale Light Art di Mantova. 2022 Biennale Light Art di Mantova.

CONDIVIDI SU

BIENNALE LIGHT ART
CASA DEL MANTEGNA
27.05 – 28.08.2022

CURATORE GENERALE
Vittorio Erlindo

ORGANIZZAZIONE MOSTRA
Bassi Beatrice
Angelo Panerari

UFFICIO COMUNICAZIONE
Beatrice Bassi

CREDITI FOTOGRAFICI
Paolo Bernini Studio Nife
Elisabetta Pirozzi
Claudio Compagni
Barbara Silvestri

RINGRAZIAMENTI
Franco Amadei
Romano Frignani
Antonella Mantovani
Maurizio Lionetti